Sud al passo con l’Italia: il rapporto Svimez svela il trend positivo Stampa E-mail

righiultima

Roma , 28  luglio 2017. - Le anticipazioni del rapporto Svimez evidenziano anche per il biennio 2017/2018 una crescita dell’economia del Sud ad un tasso non dissimile da quello italiano. Tali previsioni, se confermate, porterebbero a quattro gli anni consecutivi di crescita del Sud, invertendo in maniera netta il trend fortemente negativo che aveva interessato le regioni meridionali durante la “lunga crisi” e dimostrando, con i numeri, la validità delle misure economiche messe in campo dai Governi Renzi e Gentiloni. Dalle anticipazioni emerge anche come sia stato decisivo per il Sud il braccio di ferro con la Commissione Europea,

voluto soprattutto da Matteo Renzi, per evitare l'attivazione della clausola di salvaguardia relativa all’aumento delle aliquote Iva nel 2018; si valuta, infatti, che qualora si mettesse mano all’incremento dell’Iva, nel biennio 2018/2109, il Pil del Mezzogiorno perderebbe quasi mezzo punto percentuale rispetto ai circa tre decimi del Centro-Nord. Questo rappresenta un ulteriore esempio dell’attenzione dell’esecutivo al Mezzogiorno”. Così Luigi Famiglietti, deputato Pd, della commissione Affari Costituzionali della Camera, commenta la presentazione delle anticipazioni dell’annuale rapporto Svimez.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

 
FIAIP

Proprietà: Fiaip regionale della Campania

Direttore Editoriale Mario Condò de Satriano.
Periodico registrato presso il Tribunale di Napoli con decreto del 5/3/2012 N° Aut. 14 .

Sede Legale: Via Cimarosa, 84 - 80127 - Napoli - Tel 081/5562829 - P. Iva 95095160651

Le Foto presenti su Immobilnews.it sono state in parte prese da Internet, quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario, potranno segnalarcelo all'indirizzo mail: redazione@immobilnews.it

Privacy & Policy

© 2011-2016 - FIAIP Regione Campania

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo, vedere la seguente Informativa sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information