Affitti più cari. Incrementi fino al 2,6% nel secondo trimestre Stampa E-mail

righiultima

Roma , 17 luglio 2017. - Il prezzo delle case in affitto ha registrato un incremento del 2,6% nel corso del secondo trimestre del 2017, tornando così a 8,8 euro mensili, lo stesso valore dell'anno scorso, stando all'indice sugli affitti stilato da Idealista. Espresso in euro, per l'affitto di un bilocale - 65 metri quadri per lo standard rilevato - si stima un esborso medio di 572 euro al mese a famiglia, importo che sale a 741 euro nel Lazio, la regione più cara, e arriva a superare il tetto dei mille euro mensili a Milano (1.096 euro/mese), la città più cara d'Italia. Le regioni con il segno positivo salgono a nel secondo trimestre dell'anno da 13 a 16; solo tre macroaree segnano variazioni negative Basilicata (-3,7%), Friuli Venezia Giulia (-2,4%) e Veneto (-0,1%). Non rilevabile la Valle d'Aosta. Gli incrementi maggiori dopo la primavera spettano alla Liguria (5%), seguita dal Trentino Alto Adige (4,6%) e Toscana (3,1%), significativo anche il rimbalzo della Campania (3%). I canoni restano al 'top' nel Lazio, con una media di 11,4 euro/m2, seguiti da Lombardia (11,2 euro/m2) e Toscana (9,7 euro/m2). Dall'altro lato, i valori più bassi della Penisola si trovano in Sicilia (5,7 euro/m2), Molise (5 euro/m2), e Calabria (4,9 euro/m2).In provincia la tendenza positiva continua a espandersi con 52 aree su 77 con il segno più. Da una parte all'altra del ranking troviamo i balzi a due cifre di Savona (13,6%) e Latina (11%), seguite dalla provincia di Bologna (8,4%), anch'essa in forte recupero. Sul versante delle variazioni negative Agrigento (-11,6%) è la peggiore; la seguono Terni (8%) e L'Aquila (-4,9%). La provincia di Milano (14,8 euro/m2) mantiane inalterati i propri elevati valori, davanti a Roma (12,1

euro/m2) e Firenze (11,6 euro/m2). Dalla parte opposta, chiudono la graduatoria Reggio Calabria e Caserta con 4,5 euro al metro quadro mensili.Su 77 città capoluogo rilevate in questo indice 47 evidenziano l'incremento dei canoni di locazione negli ultimi 3 mesi, con una tendenza in graduale aumento dei valori cittadini.Reggio Emilia è stato il centro dove il valore degli affitti è aumentato di più nell'utimo trimestre, con un incremento del 7,6%. La città emiliana precede Pisa (7,3%) e Varese (7,2%) tra i comuni che hanno segnato le performance migliori nell'ultimo periodo. All'opposto, Terni (-8,5%), Trapani (-7,5%) e Campobasso (7,4%) sono le città dove i prezzi hanno subito i decrementi maggiori. In un quadro generalmente rialzista spiccano però le battute d'arresto di Milano (-1,2%), Napoli (1,3%), Roma (-1,5%), dove le richieste dei proprietari sono diminuite durante i mesi primaverili. Nel resto dei centri maggiori si segnalano i forti rialzi di Bologna (6,3%) e Genova (4,3%). Variazioni minime per le altre città, dal -0,8% di Firenze all'1,1% di Bari. Milano è la città più cara per chi cerca una casa in affitto, con una media di 16,6 euro al metro quadro mensili. Il capoluogo lombardo ora precede anche Venezia (15,6 euro/m2) e Firenze (14,2 euro/m2). Nella parte opposta la graduatoria è chiusa da Caltanissetta con 4 euro/m2 mensili per gli affitti più bassi d'Italia.

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

 
FIAIP

Proprietà: Fiaip regionale della Campania

Direttore Editoriale Mario Condò de Satriano.
Periodico registrato presso il Tribunale di Napoli con decreto del 5/3/2012 N° Aut. 14 .

Sede Legale: Via Cimarosa, 84 - 80127 - Napoli - Tel 081/5562829 - P. Iva 95095160651

Le Foto presenti su Immobilnews.it sono state in parte prese da Internet, quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario, potranno segnalarcelo all'indirizzo mail: redazione@immobilnews.it

Privacy & Policy

© 2011-2016 - FIAIP Regione Campania

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo, vedere la seguente Informativa sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information