Economia. Deflazione terminata, migliora la vita degli italiani Stampa E-mail

righiultima

Roma , 28 giugno 2017. - "La seconda diminuzione consecutiva dei prezzi, che ha portato ad un ulteriore rallentamento dell'inflazione passata dall'1,9% di aprile all'1,2% di giugno, è un dato in parte atteso. I repentini movimenti che si sono registrati in questa prima parte dell'anno sono, infatti, derivati dagli andamenti delle componenti volatili, alimentari freschi ed energetici, i cui prezzi stanno rapidamente rientrando dagli aumenti d'inizio anno". E' l'Ufficio Studi di Confcommercio a commentare così le stime preliminari dei prezzi diffuse oggi dall'Istat. "A dimostrazione di come l'inflazione non rappresenti in questo momento un elemento di preoccupazione - prosegue la nota - vi è l'andamento dell'inflazione di fondo che, pur in risalita da inizio anno, permane al di sotto dell'1% tendenziale. Dato che segnala da un lato l'uscita definitiva dalla fase deflattiva, dall'altro l'assenza all'interno del sistema di particolari elementi di tensione".
 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

 
FIAIP

Proprietà: Fiaip regionale della Campania

Direttore Editoriale Mario Condò de Satriano.
Periodico registrato presso il Tribunale di Napoli con decreto del 5/3/2012 N° Aut. 14 .

Sede Legale: Via Cimarosa, 84 - 80127 - Napoli - Tel 081/5562829 - P. Iva 95095160651

Le Foto presenti su Immobilnews.it sono state in parte prese da Internet, quindi valutate di dominio pubblico.
Se i soggetti o gli autori avessero qualcosa in contrario, potranno segnalarcelo all'indirizzo mail: redazione@immobilnews.it

Privacy & Policy

© 2011-2016 - FIAIP Regione Campania

Utilizzando questo sito accetti l’uso di cookie per analisi, contenuti personalizzati e pubblicità. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo, vedere la seguente Informativa sui cookies.

Accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information