Il Governo Meloni conferma il Bonus Draghi sulla prima casa e intanto, con la legge di Bilancio 2023, prevede diversi capitoli di spesa con incentivi all’acquisto della stessa.

“La casa rappresenta il bene primario attorno alla quale le persone costruiscono il proprio futuro e il punto di partenza per le relazioni sociali” sono queste le parole del Presidente del Consiglio Giorgia Meloni che ha deciso, con il suo Governo, di dare già alcuni segnali in questa manovra, confermando le agevolazioni per gli under 36 nell’acquisto della prima casa e la possibilità di avere la garanzia dello Stato sul mutuo fino all’80%.

“È la stessa ragione che ci ha portato, sempre in questa legge di Bilancio, a difendere i diritti dei proprietari e stabilire un principio di civiltà: l’esenzione dal pagamento dell’Imu sugli immobili occupati abusivamente. Misure, queste, alle quali ne seguiranno altre ma che confermano l’attenzione del Governo”.

L’obiettivo è chiaramente quello di aumentare la platea degli Under 36 in grado di acquistare una propria abitazione. 

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui