La domanda di case negli Stati Uniti è cresciuta di nuovo a maggio dopo due mesi consecutivi in ​​cui il mercato è stato praticamente paralizzato dalla crisi sanitaria. Secondo la National Association of Realtors (NAR), l’indice che misura i contratti di vendita di case e le operazioni in sospeso è salito a un record del 44%. Tutte le regioni del Paese hanno registrato aumenti dell’indice mensile delle case in attesa di vendita. L’area occidentale ha registrato il maggiore aumento, il 56% a maggio. Il Nordest ha registrato un aumento del 44%, il Sud del 43% e il Midwest del 37%. Però tutte le regioni hanno registrato una diminuzione se confrontiamo i dati con maggio 2019, tranne il Sud, che è aumentato del 2% rispetto allo scorso anno.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui