Ciro Maschio dà spettacolo: il deputato veronese di Fratelli d’Italia si è fatto fotografare nudo su una terrazza, i piedi nella coltre bianca, le braccia allargate, con alle spalle un paesaggio alpino.

Dal momento della pubblicazione della foto sui social il popolo del partito della Meloni si sta facendo una sola domanda: Perché?

Quesito che fino a questo momento non ha avuto una risposta. Ciro Maschio, vicepresidente della Giunta delle elezioni della Camera e componente della commissione Giustizia ed ex coordinatore regionale del partito non è nuovo a colpi di testa.

Da presidente del consiglio comunale accumulò 16mila euro di multe per infrazioni stradali, resistendo a lungo prima di saldarle.

Maschio ha pubblicato lo scatto su Instagram, dove ha un profilo pubblico con oltre 2mila follower. Nella “storia” con cui ha fatto mostra (quasi completa) di sé ha aggiunto anche una scritta dal sapore goliardico, “Non fa freddo, non fa freddo!”, che forse voleva parafrasare il “non fa male” di Rocky.

Il politico,  cinquanta anni,  dal 1998 al 2002 è stato consigliere comunale con Alleanza Nazionale. Rieletto nel 2007 sostenendo il sindaco Flavio Tosi. Mentre nel 2012 con la lista Tosi per Verona. Nel 2013 è entrato in Fratelli d’Italia al momento della costituzione del partito e per tre anni ne è stato responsabile regionale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui